L’errore

L’errore

"Tutti noi possiamo sbagliare, tutti noi sbagliamo. Non esistono persone immuni da errori. Non parlo di professionisti nel loro campo d’azione. Mi riferisco ai pareri che spesso siamo portati a chiedere a chi ci sta accanto, per avere conferme o suggerimenti. E ci...

Piccoli passi

Piccoli passi

"Non ti chiedo né miracoli né visioni ma solo la forza necessaria per questo giorno! Rendimi attento e inventivo per scegliere al momento giusto le conoscenze ed esperienze che mi toccano particolarmente. Rendi più consapevoli le mie scelte nell’uso del mio tempo....

Ricordati di te

Ricordati di te

di Piergiorgia Oderda "Ti alzi al mattino e invece di raccoglierti un attimo, preparandoti a vivere in modo consapevole la giornata, lasci che la tua mente si perda dietro a  mille pensieri, scoraggiandoti fin dall’inizio per il peso che ti attende, per la fatica che...

Libertà

Libertà

"E' una di quelle parole, la libertà, che frequentiamo di più. E' il nostro sogno più grande. Da piccolo non vedi l'ora di crescere per non dipendere più dalla volontà di qualcun altro. Una volta che sei cresciuto, ti arrabatti per difenderti da tutti quelli intorno a...

A ciascun giorno basta la sua pena

A ciascun giorno basta la sua pena

“Per la vostra vita non affannatevi di quello che mangerete o berrete, e neanche per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita forse non vale più del cibo e il corpo più del vestito? Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono,  né ammassano nei...

La locanda

            L’essere umano è una locanda, ogni mattina qualcuno che arriva. Una gioia, una tristezza, una meschinità, qualche momento di consapevolezza arriva di tanto in tanto, come un visitatore inatteso. Dai il benvenuto a tutti, intrattienili tutti! Anche se una...

Il bicchiere d’acqua

Il bicchiere d’acqua

Il professore della Facoltà di Psicologia fa il suo ingresso in aula. Il suo corso è uno dei più frequentati. Prima che inizi la lezione c'è un gran vociare tra gli studenti che, riuniti a piccoli gruppi, parlano tra loro. Il professore tiene in mano un bicchiere...

Un viso allegro tutto l’anno

Un viso allegro tutto l’anno

Filastrocca di capodanno: fammi gli auguri per tutto l'anno: voglio un gennaio col sole d'aprile, un luglio fresco, un marzo gentile; voglio un giorno senza sera,  voglio un mare senza bufera; voglio un pane sempre fresco, sul cipresso il fiore del pesco; che siano...

I “miei” dodici mesi

I “miei” dodici mesi

Ai tempi delle scuole elementari,  studiai una filastrocca sui mesi dell’anno: la “filastrocca dei dodici mesi” di Angiolo Silvio Novaro. Mi piaceva molto e fu facile impararla a memoria e recitarla. Ma la cosa buffa è che, da allora e oggi ancora, quando penso ai...