Frammenti di parole è una raccolta di scritti, immagini, canzoni, video, pensieri, poesie, riflessioni… È un’antologia di istanti speciali da conservare, sfogliare e rivedere. Come quei quaderni di appunti che custodivamo gelosamente da adolescenti e sui quali copiavamo il testo di una canzone che ci aveva emozionato, scrivevamo le nostre riflessioni, incollavamo il biglietto di un concerto o di un film che avevamo amato, riportavamo le parole di un poeta, quelle di un amico, le frasi più belle del nostro giornale preferito o del libro in lettura. Frammenti di parole è un quaderno di appunti, il mio quaderno di appunti.

Io che

adoro: il cinema, la musica, i libri, la fotografia, i viaggi, la birra cruda, il crème caramel, la poesia, il mare, il sole, scrivere, il cellulare, l’astrologia, il tè…

detesto: l’aglio, i serpenti, la violenza di ogni genere, l’ipocrisia subdola, il freddo, i bugiardi, gli opportunisti…

I miei elenchi

non in ordine di importanza, ma ognuno a suo modo importante

Poeti:  Pessoa, Jimenez, Hikmet, Garcia Lorca, Yeats, Dylan Thomas, Cummings, Eluard, Celan, M.Luzi…

Mitici forever:  Platone, Michelangelo, Che Guevara, Corto Maltese,

 Film:  L’amore non va in vacanza, Basilicata coast to coast, Sotto il sole della Toscana, Magadascar 1 e 2, Chocolat, Un uomo, una donna, Manhattan, L’uomo perfetto, Parlami d’amore,

 Libri: Ristorante Nostalgia – di Anne Tyler (il mio preferito),  Dell’amore –  di Stendhal,  Donne che corrono coi lupi – di Clarissa Pinkola,  Lettera sulla felicità –  di Epicuro,  Il Piccolo Principe – di A. de Saint -Exupery,  Seta – di Baricco

Musica:   I should care – di Chet Baker,  Tu sì na’ cosa grande – di D. Modugno,  Just feel better –  di Santana,  La cura –  di Battiato,  A te – di Jovanotti,  Piccola stella senza cielo  – di Ligabue,  Se è vero che ci sei – di  Biagio Antonacci,  Un senso – di Vasco Rossi,  tutte le canzoni di Tracy Chapman… e poi (o prima) Tom Waits , Leonard Cohen, Neil Young…

blog@frammentidiparole.it

Share This