Il mare di ghiaccio

Il mare di ghiaccio

Ferite s’aprono in fiori di carta e un valzer lento accarezza le onde. Il ghiaccio sbava e infrange la carena, dilaga, muove, alza una mano al cielo, si aggrappa all’orizzonte, invoca aiuto. Poi, mite si concede, lascia che sia. Scivola verso l’oceano il nostro...
Chi vince?

Chi vince?

“Nella lotta fra il torrente e la roccia vince sempre il torrente, non con la forza, ma con la costanza”. (H. Jackson...
Palloncini

Palloncini

Un gruppo di cinquanta persone stava frequentando un seminario. Verso la fine della giornata l’oratore decise di organizzare un’attività. Consegnò un palloncino a ciascuno dei partecipanti e a ognuno chiese di scrivere con un pennarello il proprio nome su di...
≈ 169 ≈ Sabato

≈ 169 ≈ Sabato

Lea ha sempre ritenuto che esprimere opinioni politiche in pubblico fosse inopportuno. Le avevano insegnato – non ricorda chi e quando – che i temi politici vanno sempre banditi dalle conversazioni formali. Generano etichette da cui è difficile liberarsi e...
Sei la mia schiavitu’, sei la mia libertà

Sei la mia schiavitu’, sei la mia libertà

Sei la mia schiavitù sei la mia libertà sei la mia carne che brucia come la nuda carne delle notti d’estate sei la mia patria tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi tu, alta e vittoriosa sei la mia nostalgia di saperti inaccessibile nel momento stesso in cui ti afferro...