Istantanee scattate in giornate qualunque: brevi cronache che possono appartenere ad ogni donna. Perché ogni donna, a volte, può essere Lea…

(foto da pixabay.com)

≈ 166 ≈ Venerdì

Nevica. Una nevicata importante, questa volta. Prevista con largo anticipo dai vari servizi meteo e comunque prevedibile, considerato il calo delle temperature. Lea si è attrezzata per tempo: ha materiale per lavorare da casa – traduzioni da ultimare e articoli da...

leggi tutto

≈ 165 ≈ Lunedì mattina

Una lunga coda di auto come formiche a passeggio: Lea si trova imbottigliata nel traffico e nemmeno sa perché. Lavori in corso forse o, peggio, un incidente. Non ha fretta, ma l’attesa si prolunga e non sa che fare. Il programma in radio non la interessa; prova a...

leggi tutto

≈ 164 ≈ Lunedì pomeriggio

Nell’aria si respira profumo di festa. Dicembre è appena iniziato eppure da qualche settimana sono già apparse le luminarie natalizie e le vetrine dei negozi si sono colorate di rosso, oro e argento. Lea non ha ancora programmato nulla; sa che trascorrerà Natale a...

leggi tutto

≈ 163 ≈ Sabato

Questa stagione indefinita alimenta dubbi su dubbi.  Il calendario proclama l’autunno, ma le temperature e il sole caldo riportano a una tiepida fine estate.  Anche i colori stanno cambiando senza fretta: i verdi s’ingialliscono, gli azzurri sbiadiscono. Non molto,...

leggi tutto

≈ 162 ≈ Lunedì pomeriggio

Le vacanze di Lea sono terminate. Quest’anno si è concessa un lungo soggiorno marino: ha affittato un minuscolo alloggio in Toscana, insieme a un’amica, in un villino non lontano dalla costa – raggiungibile in bicicletta - ristrutturato da poco e arredato a nuovo...

leggi tutto

≈ 161 ≈ Domenica

Ci sono donne che nutrono una passione esagerata per le scarpe: ne possiedono in quantità smisurata, le collezionano, dedicano loro la massima cura. Altre, invece, prediligono i cappelli; altre ancora, le borse e gli accessori. Lea adora le camicie. Ne possiede un...

leggi tutto

≈ 160 ≈ Mercoledì mattina

Aprile è stato un mese costoso. L’aggettivo forse è poco consono, ma ben rappresenta la realtà. Spese programmate, spese impreviste, qualche acquisto di troppo – perché di libri, teatro e cinema Lea non è mai sazia – e il budget mensile si è ridotto all’osso. Anche se...

leggi tutto

≈ 159 ≈ Sabato

Curiosare nei negozi dei rigattieri o girovagare tra le bancarelle che propongono oggetti vintage, è affascinante. Difficile che Lea acquisti qualcosa, nonostante la tentazione sia sempre forte. Ha anche un debole per le vecchie librerie.  Ama l’atmosfera polverosa...

leggi tutto

≈ 158 ≈ Mercoledì pomeriggio

“Acquisti controcorrente” è il mantra di Lea in questi giorni di quasi primavera. Gli anni scorsi, non appena la stagione si faceva più mite – nonostante qualche inevitabile ricaduta – si organizzava per le prime compere primaverili. Pantaloni leggeri, qualche maglia...

leggi tutto

≈ 157 ≈ Giovedì

Incrementare gli introiti mensili è spesso una chimera. Eppure, a volte, accade. Le hanno proposto di tenere un ciclo di lezioni private di spagnolo e Lea ha accettato con entusiasmo: un liceale sedicenne ha collezionato una serie di insufficienze gravi e vuole subito...

leggi tutto
Share This