Il mare di ghiaccio

(dipinto di Caspar David Friedrich)   Ancora, infine, è silenzio sul mare.   Ferite s’aprono in fiori di carta e un valzer lento accarezza le onde. Il ghiaccio sbava e infrange la carena, dilaga, muove, alza una mano al cielo, si aggrappa all’orizzonte,...

leggi tutto

Un racconto fuori stagione

Capodanno. Il mio nome è Paolo, ho nove anni e sono un bel ragazzo. Me l’hanno detto tutti, stasera. Sono proprio elegante col pantalone blu, la camicia a righe e il papillon. La mamma non ha avuto dubbi: a Capodanno ci si veste un po’ speciali, perché tutta la serata...

leggi tutto

La felicità

Federica - Chicca per tutti - era stata una bella donna. Forse non secondo i canoni classici della bellezza, ma comunque piacevole per tratti e colori. Piccola, morbida, bionda. Gli occhi, color castagna. Non aveva abbandonato il vezzo di tingersi i capelli e li...

leggi tutto

Carlotta e Carlotta

Carlotta ha sei anni e aspetta un fratellino. Quando papà e mamma glielo hanno comunicato, li ha abbracciati e ha pianto di gioia, facendo commuovere anche loro. Il giorno successivo però ha cambiato idea e ha detto alla mamma che ci aveva ripensato e che avrebbe...

leggi tutto

Il palcoscenico

Affacciata al balconcino fiorito, osserva gli altri passeggiare in strada; un cartoncino celeste, pallido, le fa da ventaglio e le regala un’aria giovane e fiera. Scuote piano la testa, sorride, a volte approva o critica in silenzio chi cammina inconsapevole lungo il...

leggi tutto

Un incontro

Francesca non aveva scordato il suo sorriso e l’eleganza dei modi, né i  capelli scuri alle spalle, né l’eskimo o la motocicletta cavalcata in sfida al mondo intero. Erano gli anni della mitica quarta A, gli anni del liceo, dell’impegno sociale, degli innamoramenti...

leggi tutto

Come un romanzo

Mi piacerebbe scrivere la sua biografia, che coi racconti che ci regala – prima a me, ora ai miei figli e a tutti quelli che han voglia e tempo di ascoltarlo – ci sarebbe materiale per una buona quantità di pagine. Raccoglierei le storie di quando era fanciullo e già...

leggi tutto

Io e le altre me

Vivo, da tempo immemorabile, in compagnia di più di una me stessa.  Quella principale, attorno a cui ruotano le altre, docili e in subordine, è la me stessa moglie, madre,  figlia, lavoratrice. Una me stessa infaticabile, energica, positiva, che tutto affronta e tutto...

leggi tutto

Val Grande

          Un’unica, ossessiva, domanda gli martellava in testa: “Perché mi sono lasciato coinvolgere in questa gita in montagna di fine autunno?”. “Io, che amo il mare e l’orizzonte aperto, che adoro l’ozio e l’immobilità. Cosa ci faccio qua,...

leggi tutto

Vittoria

Bianca andava a scuola volentieri. Era attenta e diligente e non faticava a conseguire buoni risultati. Di pomeriggio, affrontava i compiti e la lezione con energia e il tempo dedicato allo studio le pareva ben speso. Era l’ultimo anno della scuola elementare: il...

leggi tutto
Share This